la bottega del calciofilo

Parole di calcio di Emanuele Giulianelli (@EmaGiulianelli)

Arrivederci, Pro Vercelli!

provercelliCome promesso, eccomi qui a raccontare della retrocessione in Lega Pro della Pro Vercelli.
La squadra allenata da Maurizio Braghin, di nuovo sulla panchina dei piemontesi dopo l’esonero alla nona giornata e la sostituzione con Camolese (a sua volta esonerato alla ventiduesima), non ce l’ha fatta a mantenere quella Serie B che mancava dalla stagione 1947-48.
Una curiosità: quella del 2011-12 era stata la prima vera e propria promozione in B della Pro Vercelli; nel 1929-30, infatti, all’atto dell’istituzione del girone unico, la Pro fu iscritta al campionato di Serie A, otto anni dopo il suo ultimo scudetto vinto, e rimase in quella categoria fino al 1934-35 (ultima stagione in A) quando fu retrocessa. Disputò, quindi, la Serie B fino al 1940-41 quando il diciottesimo posto in classifica significò la mesta relegazione nell’allora Serie C.
Dopo due campionati di C, la sospensione per attività belliche, e il campionato misto B-C Alta Italia del 1945-46, la Pro Vercelli, per il suo blasone, fu ammessa d’ufficio alla Serie B 1946-47. Non fu, quindi, una vera e propria promozione.
Quest’anno la squadra, sulle ali dell’entusiasmo per lo storico ritorno tra i cadetti, era stata costruita con acquisti di categoria, come Tiribocchi, Caridi e il giovane Zigoni, che si sperava avrebbero potuto integrare un’intelaiatura già solida; i risultati, però, non sono stati all’altezza delle aspettative, e il mercato invernale, il doppio cambio di allenatore e una rosa dimostratasi non all’altezza, hanno determinato la retrocessione prematura della gloriosa squadra piemontese con due turni di anticipo. Fatale è stata la sconfitta per 3-1 subita da un Hellas Verona sempre più determinato ad agguantare quella Serie A che ai gialloblù manca dal 2001-02.
Speriamo che la parentesi in C per la Pro Vercelli duri poco, magari solo un anno.
Non è un addio, quindi, ma un arrivederci.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: