la bottega del calciofilo

Parole di calcio di Emanuele Giulianelli (@EmaGiulianelli)

I dodici gol al San Mames

121
Sarà perché un tempo, sul terreno dove ora sorge, c’era una chiesa. O forse per l’aria di sacralità che vi si respira. Di fatto, lo stadio di Bilbao, il San Mames, è conosciuto da tutti come La Catedral (La Cattedrale). Il rito blasfemo del pallone si è compiuto su questo prato verde, in terra basca, dal 1913, quando il mitico Rafael “Pichichi” Moreno, che ha dato il nome al titolo di capocannoniere spagnolo, lo ha consacrato al dio del calcio realizzandovi, per primo, una rete.

Diego Armando Maradona, figura sacra della confessione pallonara, ne ha parlato come dello stadio più bello. Forse più del suo San Paolo, in una particolare lotta tra santi che hanno visto danzare la palla tra i piedi del grande numero dieci. Luis Fernandez, compagno di Platini nella Francia degli anni Ottanta, ha dichiarato che “Bilbao senza il San Mames sarebbe come Parigi senza la Torre Eiffel”.
Ebbene, consiglieremmo ai parigini di tenere sotto controllo la loro amata torre perché, da un momento all’altro potrebbero non vederla più. Perché?

Perché La Catedral, il San Mames, sta per essere demolito per far posto a un impianto più moderno. Noi di “Stromberg non è un comodino” ci chiediamo quanto sia giusto che, nel nome del business, si mettano da parte i valori propri del calcio. Uno dei quali è la memoria. E la sacralità dei suoi luoghi. E per eternare la memoria del San Mames, vi raccontiamo una storia: quella della più larga vittoria della storia del campionato spagnolo (quello che oggi chiamiamo Liga), datata 8 febbraio 1931.

Il racconto continua su “Stromberg non è un comodino

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: