la bottega del calciofilo

Parole di calcio di Emanuele Giulianelli (@EmaGiulianelli)

Rassegna stampa: e tu?

TottistaNon avrei mai scritto Dallunoallundici se non fosse stato per mia moglie. Anzi, all’epoca dei fatti era ancora la mia fidanzata.
Ho sempre avuto una passione viscerale per il calcio, quasi maniacale, da calciofilo totale. Mio padre, vedendomi rispondere sempre ai quiz televisivi sul calcio quando ero piccolo, a parlare di calciatori, a correggere i cronisti nel guardare insieme le partite, mi ha sempre detto, tra lo scherzo e l’ammirazione: quante ne sai, peccato non poterci vivere! Poi arriva l’idea. Passo in libreria con Veronica (che oggi è mia moglie) e, osservando libri improbabili sul calcio tipo “i 100 gol della Juve più belli” o cose del genere, lei mi dice che io avrei potuto scrivere qualcosa di molto migliore. Ne sono convinto anche io. Così mi sono messo in testa di scrivere un libro di calcio, ma non uno qualsiasi. No: il libro di calcio che avrei sempre voluto leggere ma che nessuno ha mai scritto.
Così è nato Dallunoallundici – Storie di ordinaria calciofilia.

Qui sotto ho raccolto alcune recensioni che ho ricevuto dal momento della pubblicazione a oggi.
Mi piacerebbe però che ognuno di voi scrivesse nello spazio dei commenti due righe (o di più) sul libro, liberamente: accetto anche le critiche. Anzi, mi aiutano a migliorare e a crescere.

Televideo RAI
16_9_page-223

Gianluca Ferraris (Panorama)
Giulianelli, chicche per nostalgici del pallone

Italia-24 News
IL CASTEL DI SANGRO DI GABRIELE GRAVINA RACCONTATO DA EMANUELE GIULIANELLI IN “DALLUNOALLUNDICI”

Atalantini.com
“Dallunoallundici – Storie di ordinaria calciofilia”

BergamoNews
“Glenn Stromberg? Rifiutò la Roma di Eriksson per restare a Bergamo”

PianetaGenoa1893.net
L’epopea del Genoa ad Anfield Road raccontata in “Dallunoallundici – Storie di ordinaria calciofilia”

AgrigentoSport
Un nuovo e interessante libro sul calcio, intervista all’autore Emanuele Giulianelli

Forza-Roma.com
“Dallunoallundici – Storie di ordinaria calcioficilia”, libro di Giulianelli

Rettlineotribuna – Il blog della #gentedastadio
Dall’uno all’undici

Cosa aspetti? C’è spazio anche per la tua recensione!!!

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “Rassegna stampa: e tu?

  1. moreno de munari in ha detto:

    ho iniziato a leggere dallunoallundici alle cinque del pomeriggio e ho finito alle due di notte. In mezzo 4 ore di pausa…Ho la fortuna di aver vissuto tutto quello che Emanuele racconta: l’Atalanta di Stomberg e la sua avventura in Coppa delle Coppe quando era in B, una squadra un po’ anche “mia”, perchè provinciale e perchè rinforzata da giocatori del Vicenza. Il Genoa con il record della difesa meno battuta della serie B e l’incredibile quarto posto, nell’anno dello scudetto della Samp; entrambe giocavano benissimo. L’avventura del Licata, raccontata da Ignazio Gnoffo, che passò fugacemente per Vicenza in C1; e poi le storie di Andorra e San Marino, una visuale diversa del calcio che conta, raccontato da chi 2perde quasi sempre”. La Virescit Boccaleone io l’ho vista giocare, con Simone e Didonè che facevano stragi di gol, e poi retrocesse nell’89 a causa anche del Vicenza, che pareggiò col Trento (rete di un certo Fausto Pizzi, uno dei tanti talenti passati per Vicenza) con un rigore inventato, su tuffo di Cantarutti e la spinta dei 25 mila del “MENTI”. Ma se devo scegliere un capitolo, mi ha emozionato l’epopea del Castel di Sangro, una storia che assomiglia ad una favola, con i gol di Spinesi e la tragedia della morte dei due giocatori in un incidente. Sarà che mi piacciono le scalate delle piccole società, sarà che mi piacciono le storie di squadre che compiono miracoli inspiegabili solo da chi vive al di fuori, sarà che mi sono riconosciuto nel mio passato di giocatore (dilettante, ma che detiene il record dei punti partita più alto della Juventus di quest’anno e la media gol-partita più elevata persino del grande Torino 1946-47), ma questo scritto l’ho proprio divorato. appena iniziato ed è già terminato…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: