la bottega del calciofilo

Parole di calcio di Emanuele Giulianelli (@EmaGiulianelli)

Antunes: «Così brutta l’esperienza in giallorosso che non ricordo nulla. In Spagna sto bene, ma i biancocelesti…»

AntunesMia intervista esclusiva da La Gazzetta dello Sport di oggi, 11/06/2014
EMANUELE GIULIANELLI
Vitorino Gabriel Antunes, terzino sinistro portoghese classe 1987, in forza al Malaga, sembra essere il nome giusto per rinforzare le fasce della Lazio. Piccolo particolare: Antunes ha militato a più riprese nella Roma, tra il 2007 e il 2012, spedito in prestito in più di un’occasione in Italia e in Portogallo. Qualche giorno fa era sicuro di partire per il Mondiale brasiliano, ma all’ultimo momento il nome di Antunes è scomparso dalla lista dei convocati del c.t. lusitano Bento.
Antunes, come ha preso la mancata convocazione per il Mondiale?
«Lo ammetto: non particolarmente bene. Avevo giocato tutte le partite di qualificazione, compresa quella più importante con la Svezia».
Com’è andata la stagione in Spagna con il Malaga?
«La squadra era completamente nuova, giovane e abbiamo sofferto un po’. A livello personale, comunque, è andata bene».
Che ricordo ha della sua esperienza con la Roma?
«Sinceramente proprio nessuno. È stata un’esperienza così brutta che non ricordo niente, soprattutto adesso che tutto, per fortuna, mi sta andando bene».
Perché non ha mai avuto occasione di esprimersi per il buon giocatore che poi ha dimostrato di essere nel corso della sua carriera?
«Spalletti mi ha dato modo di giocare, anche in Champions League. Dopo il prestito a Lecce, però, non ho avuto più occasioni di giocare con la maglia della Roma. E questa cosa mi ha reso triste perché avrei voluto fare qualcosa di bello in una realtà bellissima dove ho trovato anche tanti amici».
Ora avrà l’occasione di tornare a Roma, nella Lazio. Le risulta?
«Si parla molto di questa trattativa, ma fino ad adesso nessuno della Lazio mi ha chiamato; ho un contratto col Malaga, mi trovo molto bene lì».
Se dovesse arrivare questa chiamata, il suo passato in giallorosso peserebbe?
«Non mi cambierebbe niente. Se si confermasse l’interesse della Lazio, io insieme al mio procuratore e al Malaga troveremmo una soluzione. Del fatto che sono stato della Roma, ripeto, non mi interessa più di tanto: loro mi hanno avuto in rosa e non ne hanno approfittato. Se ci sono squadre che, invece, vogliono approfittare dell’occasione di potermi schierare in squadra è meglio per me».
Che idea si è fatto della Lazio?
«La conosco molto bene: bella squadra, bella società. Mi fa molto piacere sapere che una squadra del livello della Lazio sia interessata al sottoscritto».
Le piacerebbe, quindi, tornare in Italia?
«In Spagna sto bene, il calcio spagnolo mi piace. Se dovessi trovare qualcosa di meglio e il Malaga fosse d’accordo, con una soluzione buona per me e per il club, perché no?».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: