la bottega del calciofilo

Parole di calcio di Emanuele Giulianelli (@EmaGiulianelli)

Archivio per il tag “La Bottega del Calciofilo”

Interviewed for Metro Russia: Fabio Capello, Italian pride

SpasiboJournalist Alexey Shunaev interviewed me on Metro Russia about Fabio Capello.
Link

To download the PDF of the page clic: SPB_2014-06-09_18,19

My twitter is @EmaGiulianelli

 

Annunci

Amazon Kindle in USA

amazema

This post is for all my friends and readers from United States of America.
You (and you only, for now) can subscribe “La bottega del calciofilo” on your Amazon Kindle by clicking here:

“La bottega del calciofilo” on Amazon

Of course you’ll find the International page too.
I hope you’ll enjoy the blog!

Cheers!

@EmaGiulianelli

10.000 Grazie!

1010.000 visite.

La bottega del calciofilo è online dal 5 dicembre 2012: 50 visite al giorno di media!

Cresciamo insieme. Vi ringrazio tantissimo.

10.000 visits.

La bottega del calciofilo is online since 5 December 2012: 50 visits for day!

We are growing up together. And I thank you all.

Neanche i mostri sacri del calciomercato!

Soddisfazioni da calciofilo. A proposito, una delle droghe più usate dai calciofili si chiama calciomercato!!!

 

Attenzione, provoca assuefazione!

@EmaGiulianelli

Stroppa e il Bari: “non c’è nulla”

Si parla poco del Bari in questo periodo. O meglio, se ne parla poco per quanto riguarda le questioni strettamente calcistiche.
Il nome della gloriosa società pugliese oggi campeggia sui titoli dei giornali solamente per il calcioscommesse. Triste.
La squadra lo scorso anno, sotto la guida di Torrente, ha fatto un campionato eccellente, con 60 punti conquistati sul campo, diventati 53 per la penalizzazione, due in meno del Brescia qualificato ai playoff. Ma la situazione societaria è grave.
Entro il 25 giugno dovranno essere pagati i primi 4 mesi di stipendi non corrisposti, pari a 1.3 milioni di euro.
Torrente ha seguito il suo mentore Gigi Simoni a Cremona, per un progetto che parla chiaramente di ritorno in #SerieB per i grigiorossi, assenti dal campionato cadetto dal 2006.
Finché non verranno risolte le questioni finanziarie, sarà impossibile anche fare mercato, con le comproprietà da risolvere entro il 20 giugno e una panchina vuota.
I giornali danno come candidati Paolo Di Canio, Antonio Di Gennaro, Carmine Gautieri e Giovanni Stroppa.
Detto che Di Canio sembra più che improbabile, visto il sontuoso mercato che gli sta facendo il Sunderland, ho parlato con Giovanni Stroppa, ospite della “Bottega del calciofilo” riguardo la possibilità di un suo approdo, dopo la sfortunata avventura col Pescara, alla guida dei galletti: “Non c’è nulla” mi ha risposto.
Più chiaro di così.
Speriamo che diventi più chiara anche la situazione a Bari.stroppa

 

Emanuele Giulianelli (@EmaGiulianelli)

Navigazione articolo