la bottega del calciofilo

Parole di calcio di Emanuele Giulianelli (@EmaGiulianelli)

Archivi per il mese di “settembre, 2013”

Hamrin su Panorama.it

panoramaKurt Hamrin, il Thierry Henry degli anni Cinquanta

Gli amici di @LaTerzaStella hanno pubblicato un mio articolo sulla storia di Kurt Hamrin sul loro blog sul famosissimo sito Panorama.it
Un onore per me.

A presto

@EmaGiulianelli

Annunci

“La Roma è da scudetto!” parola di Roberto Sorrentino

SORRENTINOROBERTOpanini1988-89Ospite della Bottega, in vista del posticipo di stasera, è un ex rossoblù d’eccezione: l’ex portiere Roberto Sorrentino.

Il baffuto numero uno ha i colori rosso e blu tatuati a pelle, visto che, oltre a quella del Bologna, ha vestito le maglie di Catania e Cagliari.
Ho scambiato con lui due battute due Roma-Bologna.

Da ex felsineo, come vedi Roma-Bologna di stasera?
“Speriamo in un pari, ma la Roma in questo momento va a mille!”

Ti piace la nuova Roma di Garcia?
“Sì. Potrebbe essere l’anno buono”.

Per lo scudetto?
“Sì!”

E il Bologna che campionato può fare?
“Una stagione tranquilla”.

Infine cosa pensi di Maifredi a Brescia e di quanto sta accadendo, visto che lo hai avuto come tuo allenatore?
“Penso fosse già in partenza una scelta provvisoria e che quindi prenderanno un altro allenatore”.

Emanuele Giulianelli

Antonio Di Carlo presenta Roma-Bologna

DiCarlo8586Per 1000cuorirossoblu ho intervistato in esclusiva Antonio Di Carlo, ex centrocampista della Roma anni ottanta.

Potete leggere il pezzo qui:

A Tu per Tu con….Antonio Di Carlo di Emanuele Giulianelli – 28 Set

Buona domenica!

@EmaGiulianelli

Isterica Serie B

hysteria-locandina-ingleseIsterica è l’aggettivo giusto per la Serie B 2013-14.
Dopo l’arrivo di Mutti sulla panchina del Padova al posto di Marcolin, alla settima giornata siamo già alla quarta squadra che cambia allenatore.

Allo stesso punto del campionato, nel 2012-13 c’era stato solo un cambio in panchina, a Cesena; nel 2011-12 tre, nel 2010-11 due e nel 2009-10 uno.

Che senso ha?
Qui prodest?

@EmaGiulianelli

A proposito di Bolaño e il calcio: Manchester United-WBA 1-2

Quest’estate i ragazzi di Lacrime di Borghetti hanno pubblicato un racconto calcistico del grande scrittore cileno Roberto Bolaño.
Oggi è successo molto di più, in un intreccio tra calcio e letteratura, tra calciofilia e poesia.

AmalfitanoWBA

Il Manchester United perde clamorosamente in casa contro il West Bromwich Albion per 2-1. Eroe di giornata è Morgan Amalfitano, autore di una storica doppietta.

Amalfitano, chi era costui?
Un Carneade qualunque? Un mestierante del calcio?

No, uno degli infiniti protagonisti, comparse, eroi e uomini qualunque del capolavoro di Roberto Bolaño, il romanzo pantagruelico e circolare “2666“.

Parte Amalfitano

Chissà se Morgan Amalfitano l’ha letto.
Se non l’avesse fatto, lo invito caldamente a farlo.
Invito che estendo a ognuno di voi.

Tra calciofilia e letteratura, ricordando un genio scomparso e una grande impresa di un Amalfitano qualunque.

@EmaGiulianelli

Auguri, Francesco!

Questo post non poteva mancare. Potrei dire tante cose, ma penso sia meglio far parlare una foto: nei miei occhi c’è molto più di mille parole.

Buon compleanno, Capitano. Buon compleanno, Francesco!

Tottiiii

Roma-Bologna: Radio Trigoria

Vi invito a leggere il pezzo che ho scritto per gli amici di 1000cuorirossoblu sul momento della squadra di Garcia in preparazione alla sfida contro il Bologna.

Ne approfitto per fare anche sulla Bottega del calciofilo gli auguri al Capitano per i suoi 37 anni. Grazie di esistere, Francesco!

Radio Trigoria – Le ultime dal bunker giallorosso – 27 Set

@EmaGiulianelli

Ivan Zoric: Ethiopia, Maldives and a brand new sport!

Ivan Zoric

Ivan Zoric

Do you remember Ivan Zoric? He was my guest in this blog to talk about Vietnamese football (here).

He felt so at home in my Workshop that he decided to come a second time.
To do what? He wants to talk about his future opportunities and projects.
But, above all, he wants to give me (and us) a great exclusive news, the birth of a news sport.

“Hi Emanuele. Yes, I have some fresh news for you. For now i can’t tell you all the details, until agreements will be officially signed. After my work in Europe, Africa and Asia, I am thinking on three new job proposals”.

Let’s talk about them
“First of all, I’m one of the candidates for a position of head coach in one important club from Maldives. Then I received an offer from Ethiopia for establishing a National Football Academy for young players, first in Addis Abeba then all over the country. My role should be the head coordinator project manager in this new established Football Academy. This project is very big and on National level”.

What about the third idea?
“With my business partner from Serbia, Ognjen Karisik, and one partner from USA, we are very near to close a big deal with a huge sport events company from Nevada. We will launch a brand new sport. My business partners and me will be project managers if we close the deal. This project, in a first phase, is created for State of Nevada and USA; after this stage, the next step will be lunching it on a world level”.

Very interesting. Can you tell me more about this news sport?
“It will be a very engaging sport. It’s born from the fusion of four national popular passions: soccer, American football, basketball and hockey. I think it can quickly become the most innovative and attractive sport of this century”.

What’s the name of this sport?
CFP. Its rules are simple and it’s extremely dynamic. It could be one of the craziest sports ever. Our slogan is: Sky is a not a limit. Human foot print is on the moon, we are going higher!”

So Ivan Zoric, director of marketing and communications coordinator of the Ho Chi Minh City Football Club, could have a new future, as a globetrotter: Ethiopia, Maldives or Nevada?

Emanuele Giulianelli
@EmaGiulianelli

Pato sulla nuova Roma: “Garcia? E’ bravo”

romagolRoberto Pato Moure, giornalista brasiliano conosciuto semplicemente come Pato è graditissimo ospite della Bottega del calciofilo.

Per i più giovani il nome Pato è associato al calciatore che ha indossato la maglia del Milan; ma per chi non è più un ragazzino è sinonimo di un grande personaggio legato all’arrivo di Falcao in giallorosso: un giornalista diventato famoso per le sue radiocronache in stile brasileiro delle partite della Roma, per i suoi siparietti televisivi nell’etere romano e per quel tormentone, la canzone “Roma Gol!”. Ma anche, e soprattutto, per la sua grande competenza calcistica.

Pato, dal Brasile stai seguendo la Roma?
“Sì, la seguo sempre”.

Che opinione ti sei fatto di Garcia?
“Credo sia un bravo allenatore”.

Dove può arrivare questa Roma dopo queste quattro vittorie consecutive?
“Ancora non mi sono fatto un’idea, bisogna aspettare ancora qualche partita”.

In questo senso, le sfide con Sampdoria e Bologna potranno aiutare a farci un’opinione più chiara delle potenzialità della squadra?
“Speriamo”.

@EmaGiulianelli

Borgobello: “La Ternana può puntare ai playoff”

TERNANA-TREVISOUn ospite di prestigio per la Bottega del calciofilo, il più grande bomber della storia della Ternana dal dopoguerra: Massimo Borgobello, 74 reti in rossoverde, oggi agente di calciatori.

 Come hai visto la Ternana contro lo Spezia?
“Purtroppo non ho visto la partita”.

A inizio stagione nella mia rubrica televisiva su TSE ho pronosticato la Ternana ai playoff. Che ne pensi?
“Ci può stare. La Serie B è lunga. Se azzeccano qualche risultato buono di fila possono inserirsi nella lotta per andare in A”.

La squadra ti piace?
“In alcune uscite non mi è piaciuta, ma ha giocatori di qualità”.

Dove può migliorare?
“Sicuramente nell’aspetto mentale”.

Cosa pensi del mister Toscano?
“E’ un buon allenatore”.

Emanuele Giulianelli

Navigazione articolo